Introduzione sezioneComitato di Politica Economica (CPE)

Comitato di Politica Economica (CPE)

Il Comitato di Politica Economica (CPE), operativo dal 1974 e il cui statuto è stato rivisto nel 2000 e nel 2003, si occupa delle politiche strutturali per conto del Consiglio Ecofin. Il Dipartimento del Tesoro rappresenta l’Italia nel CPE e nei collegati Gruppi di lavoro.

 

In particolare, il CPE:

  • Segue tutte le tappe dei lavori del Semestre europeo e relative all’attuazione della Recovery and Resilience Facility nel periodo della sua attivazione; discute, in collaborazione con il CEF alternates e l’Employment Committee (EMCO), le Raccomandazioni ai singoli Stati membri (Country specific recommendations - CSR) e all’area dell’euro, relativamente alle quali il CPE ha competenza in materia di linee guida generali (Broad Economic Guidelines - BEPGs) e procedura per gli squilibri macroeconomici (Macroeconomic Imbalances Procedure - MIP). In generale le competenze del CPE riguardano tutti i fattori che incidono sulla produttività e sulla competitività delle economie nazionali, nonché aspetti delle pensioni e della tassazione non collegati al consolidamento fiscale;
  • Discute e valuta le analisi sulle politiche strutturali mirate a migliorare la crescita economica potenziale e l’occupazione nell’Unione europea, con particolare focus sul funzionamento dei vari mercati (lavoro, prodotti, servizi, ecc.); approfondisce gli sviluppi riguardanti i salari, la produttività, l’occupazione e la competitività; svolge indagini sulla sostenibilità delle finanze pubbliche di lungo periodo;
  • Istruisce regolarmente le posizioni del Comitato economico e finanziario (CEF) e dell’ECOFIN per le questioni di propria competenza e dei gruppi di lavoro;
  • Coordina e valuta le analisi preparate dai Working Group (WG);
  • Contribuisce alla procedura di sorveglianza multilaterale sulle politiche economiche Stati anche attraverso specifici approfondimenti tematici.

 

Presidente: Mr Verlinden (belga)
Delegazione MEF:
Germana di Domenico (capo delegazione), Ottavio Ricchi, Alessandra Cataldi, Mattia de Crescenzo (alternates)

Contenuti correlati