Introduzione sezioneTransazioni bancarie e finanziamenti collegati al commercio di armi

Transazioni bancarie e finanziamenti collegati al commercio di armi

In materia di transazioni bancarie attinenti ad operazioni di importazione, esportazione e transito di armamenti, nella nuova disposizione dell’articolo 27 della legge 09/071990 n. 185, coordinata con il d.lgs. 22/06/2012, n. 105, il Dipartimento del Tesoro ha perso la funzione detenuta in precedenza in tema di rilascio di autorizzazioni dei trasferimenti bancari collegati ad operazioni in tema di armamenti, per acquisire una specifica funzione sanzionatoria nei confronti degli istituti bancari inosservanti dell’obbligo di comunicare alla medesima direzione, le transazioni concernenti le operazioni contemplate dalla normativa.

Il Dipartimento, infatti, acquisisce direttamente dagli istituti di credito i dati relativi allo svolgimento di transazioni bancarie attinenti a operazioni di importazione, esportazione e transito di materiali di armamento, che siano state preventivamente autorizzate dai Ministeri degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale o della Difesa (articolo 19 del decreto 07/01/2013, n. 19, regolamento di attuazione della legge 9/7/1990, n. 185, entrato in vigore il 19/03/2013).
In caso di mancata osservanza di tale obbligo entro 30 giorni dalla effettuazione di transazioni finanziarie connesse ad operazioni in materia di armamenti, è prevista l’irrogazione di sanzioni amministrative nei confronti degli istituti di credito inadempienti.

Si evidenzia inoltre l’introduzione nell’ordinamento di una norma assolutamente nuova, correlata ai trasferimenti di materiali di armamento, al fine di contrastare il finanziamento al terrorismo internazionale e l’attività di stati che minacciano la pace e la sicurezza internazionale. L’articolo 27 – bis del d.lgs. 22/06/2012, n. 105 ha, infatti, introdotto l’obbligo per gli istituti di credito e gli intermediari finanziari di comunicare al Dipartimento del Tesoro ogni attività di finanziamento, anche estero su estero, connessa con le operazioni ricadenti sotto la disciplina della legge 09/07/1990 n. 185, coordinata con il d.lgs. 22/06/2012, n. 105.

Contatti

Contenuti correlati