Introduzione sezioneBanca asiatica di sviluppo

Banca asiatica di sviluppo

logo_banca_asiatica_di_sviluppo

La Asian development bank (Adb) è stata concepita nei primi anni '60 come un'istituzione finanziaria di carattere asiatico e promuoveva la crescita economica e la cooperazione in una delle regioni più povere del mondo. Con la risoluzione approvata durante la prima conferenza ministeriale sulla cooperazione economica asiatica, tenuta dalla Commissione economica delle Nazioni unite per l'Asia e l'estremo Oriente nel 1963 questa missione divenne realtà. La capitale filippina di Manila fu scelta per ospitare la nuova istituzione, inaugurata il 19 dicembre 1966, con 31 membri della regione. Takeshi Watanabe è stato il primo presidente di Adb. Durante gli anni '60, Adb ha concentrato gran parte del suo sostegno sulla produzione alimentare e sullo sviluppo rurale.
La Asian development bank assiste i suoi membri e partner fornendo prestiti, assistenza tecnica, borse di studio, sovvenzioni e investimenti azionari per promuovere lo sviluppo sociale ed economico.
E’ composta da 68 membri, 49 dei quali provengono dalla regione Asia e Pacifico.

Presidente: L’attuale presidente è Takehiko Nakao, eletto dal Board of Governors di Adb nell'aprile 2013.

Contenuti correlati