Introduzione sezioneOperazioni Straordinarie

Operazioni Straordinarie

Le operazioni straordinarie sono strumenti di gestione del Debito Pubblico volte a contenere il rischio di rifinanziamento, rimodulando il profilo delle scadenze e favorendo al contempo la liquidità e l’efficienza del mercato secondario dei Titoli di Stato. Esse consistono in operazioni di riacquisto o concambio.

A differenza dell’ordinaria attività di emissione, l’esecuzione di tali operazioni non segue un calendario prestabilito, ma dipende dalle specifiche esigenze del Tesoro e dalle condizioni di mercato. La partecipazione alle operazioni straordinarie è di norma riservata agli Specialisti in Titoli di Stato.

Contenuti correlati