Menu secondario
Contenuto pagina

Il Programma di Prestiti a Medio Termine

Il Programma di prestiti a medio termine "Medium-Term Note Program"

Questo formato prestiti, attivato sin dal 15 luglio 1998, si rivolge principalmente ad investitori europei ed asiatici. I titoli sono sottoscritti da banche (Dealers), che hanno stipulato con la Repubblica un accordo denominato Dealers’Agreement e, successivamente rivenduti agli investitori finali. Il Programma, descritto nel Simplified Prospectus ha flessibilità operativa, permettendo alla Repubblica di cogliere le diverse opportunità di finanziamento.
I singoli prestiti (Tranche) possono essere emessi sia con un consorzio di banche, con una emissione pubblica o come “piazzamenti privati”. Dopo attenta valutazione da parte dei gestori del debito, le caratteristiche di ciascuna emissione sono adattate in modo da soddisfare le preferenze degli investitori, in ambito delle strutture “vanilla”.

Il Simplified Prospectus, rispetta la normativa basata sulla direttiva europea sul Prospetto e viene aggiornato annualmente ai fini dell’ammissione a quotazione del Programma e delle singole emissioni presso la Borsa Valori di Lussemburgo. Tuttavia il singolo investitore, nel caso di collocamenti privati, può optare di far quotare il prestito presso un’altra borsa Valori, previa richiesta alla Repubblica.

Tutta la documentazione del Programma, costituita principalmente dal Simplified Prospectus, dal Dealers’Agreement è disciplinata dalla legge italiana.