Introduzione sezioneConsultazione pubblica per l’attuazione della direttiva 2014/95/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 22 ottobre 2014, recante modifica della direttiva 2013/34/UE per quanto riguarda la comunicazione di informazioni di carattere non finanziario e di informazioni sulla diversità da parte di talune imprese e di taluni gruppi di grandi dimensioni

Consultazione pubblica per l’attuazione della direttiva 2014/95/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 22 ottobre 2014, recante modifica della direttiva 2013/34/UE per quanto riguarda la comunicazione di informazioni di carattere non finanziario e di informazioni sulla diversità da parte di talune imprese e di taluni gruppi di grandi dimensioni

La direttiva 2014/95/UE del 26 giugno 2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, individua nelle informazioni di natura ambientale e sociale, attinenti al personale, alle politiche di diversità, al rispetto dei diritti umani, alla lotta contro la corruzione sia attiva sia passiva, quelle aree per le quali le società saranno tenute a divulgare notizie circa le politiche adottate. Le medesime informazioni dovranno inoltre essere fornite a livello di gruppo.
Il termine di recepimento è fissato al 6 dicembre 2016, con previsione di applicazione delle relative disposizioni a partire dagli esercizi finanziari aventi inizio il 1° gennaio del 2017 o nel corso del medesimo anno.
Con la presente consultazione il Dipartimento del Tesoro intende acquisire i primi orientamenti e le osservazioni che i soggetti interessati volessero segnalare, al fine di assumere quelle scelte di policy che saranno a fondamento delle scelte che, successivamente, saranno effettuate nel testo legislativo che recepirà la direttiva.
La consultazione è curata dall’Ufficio IV – Direzione IV del Dipartimento del Tesoro.
I commenti possono essere inviati per e-mail, specificando nell’oggetto l’argomento posto in consultazione, entro il 3 giugno 2016, agli indirizzi: dt.direzione4.ufficio4@tesoro.it daniela.alunno@tesoro.it nicola.mango@tesoro.it
I commenti pervenuti saranno resi pubblici al termine della consultazione, salvo espressa richiesta di non divulgarli. Il generico avvertimento di confidenzialità del contenuto della e-mail, in calce alla stessa, non sarà considerato una richiesta di non divulgare i commenti inviati.

Contenuti correlati