Introduzione sezioneGaranzia sulle cartolarizzazioni delle sofferenze bancarie: on line il nuovo modello per gli operatori

Garanzia sulle cartolarizzazioni delle sofferenze bancarie: on line il nuovo modello per gli operatori

E’ disponibile per gli operatori del credito e per gli intermediari finanziari il nuovo modulo, in versione editabile, per fare richiesta di accesso al Fondo di Garanzia sulle Cartolarizzazioni delle Sofferenze, le cosiddette “GACS” previste dal Decreto legge 14 febbraio 2016, n. 18, convertito con modificazioni in Legge 8 aprile 2016, n. 49, al fine di agevolare lo smobilizzo dei crediti in sofferenza (non performing loans o “NPLs”).

Come fare domanda

Gli operatori potranno presentare domanda inviando il modulo via PEC ad entrambi gli indirizzi: dipartimento.tesoro@pec.mef.gov.it e fondogacs@pec.consap.it.

Nella nuova versione, per facilitare la trasmissione della documentazione a corredo dell’istanza, è stata allestita una Virtual Data Room (VDR) per la condivisione e lo scambio dei documenti e delle informazioni tra tutti i soggetti coinvolti nella procedura (banche richiedenti, CONSAP, MEF, Soggetto Indipendente, ecc.).

Per l’accesso alla VDR e il caricamento della documentazione, si rinvia alla pagina Istruzioni del modulo.

La presentazione dell'istanza si intende perfezionata all'avvenuta comunicazione da parte della Società richiedente, a mezzo PEC, del completo caricamento nella VDR di tutta la documentazione prevista.

Maggiori informazioni

Sul sito Consap sono disponibili ulteriori informazioni e i contatti utili per ricevere assistenza sul procedimento.

Scarica il modulo

Visita la pagina dedicata al Fondo Gacs

Contenuti correlati