Introduzione sezioneEmessa una moneta dedicata alle professioni sanitarie: la gratitudine dell’Italia nell’anno della pandemia.

Emessa una moneta dedicata alle professioni sanitarie: la gratitudine dell’Italia nell’anno della pandemia.

È stata emessa oggi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, nell’ambito della Collezione Numismatica 2021, la moneta coniata dalla Zecca dello Stato dedicata alle professioni sanitarie e presentata questa mattina nel corso di un evento al Museo della Zecca di Roma al quale sono intervenuti il Ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco e l’AD del Poligrafico e Zecca dello Stato Paolo Aielli.

 

La moneta, il cui soggetto è stato scelto dalla Commissione tecnico-artistica composta da rappresentanti del MEF, della Zecca italiana e da Maestri d’arte, ricorda e rende omaggio allo sforzo e all’impegno profuso da tutto il personale sanitario al servizio del Paese nell’anno segnato dalla pandemia da COVID-19.

 

Opera dell’artista incisore della Zecca italiana, Claudia Momoni, che ne ha curato la progettazione e la creazione, raffigura sul dritto un uomo e una donna in abbigliamento sanitario, con mascherine, stetoscopio e cartellina medica, rappresentativi dei medici e degli infermieri impegnati in prima linea nella lotta contro il COVID-19.

 

La moneta, bimetallica (bronzital e cupronichel), dal valore nominale di 2 euro, realizzata in due versioni proof e fior di conio, con una tiratura rispettivamente di 7 mila e 12 mila pezzi, è disponibile anche sul portale shop.ipzs.it e nel Catalogo della Collezione Numismatica 2021.

 

Contenuti correlati