Introduzione sezione

Il Direttore Generale del Tesoro Alessandro Rivera e il Direttore del Debito Pubblico, Davide Iacovoni, hanno annunciato oggi alla stampa la seconda emissione del Btp Futura che verrà collocato da lunedì 9 novembre a venerdì 13 novembre 2020 (fino alle ore 13.00).

 

Il Titolo, come nella precedente emissione, resta riservato esclusivamente ai risparmiatori privati o gestori di patrimoni privati (il cosiddetto mercato retail) e sarà destinata a finanziare le spese dei nuovi provvedimenti varati per sostenere l’economia e rafforzare il sistema sanitario nazionale per fronteggiare il persistere dell’epidemia da Covid-19.

 

Rispetto alla precedente emissione, il titolo avrà questa volta una durata più breve, con una scadenza di 8 anni. Invariate le altre caratteristiche, in particolare il premio fedeltà collegato al Pil nominale medio del periodo di vita del titolo - con un minimo dell’1% e un massimo del 3% sul capitale investito - e il meccanismo cedolare che prevede 3 step crescenti di tassi fissi predeterminati che saranno resi noti il 6 novembre, prima dell’emissione.

 

Per informazioni, fino alla data di regolamento del Titolo, è possibile scrivere alla casella di posta dedicata btpfutura@mef.gov.it gestita dal Dipartimento del Tesoro.

 

Contenuti correlati