Introduzione sezione#casaconviene: i Fondi del Dipartimento del Tesoro per i mutui prima casa

#casaconviene: i Fondi del Dipartimento del Tesoro per i mutui prima casa

Il Dipartimento del Tesoro mette a disposizione alcuni strumenti finanziari a sostegno delle famiglie, ma anche di rilancio dell’economia, per facilitare l’accesso ai mutui prima casa: il Fondo di garanzia per l’acquisto ovvero acquisto e ristrutturazione prima casa e il Fondo di solidarietà per la sospensione delle rate mutui prima casa, che interviene in caso di temporanea difficoltà economica.
 

La gestione dei Fondi è affidata a Consap S.p.A

Per far conoscere queste misure è partita già da settembre 2016, la campagna del MEF #casaconviene per informare i cittadini circa le tante misure predisposte dal Governo per l’acquisto della prima casa, l’accesso al mutuo, l’affitto, la ristrutturazione, l’efficientamento energetico e che per la prima volta sono presentate in modo organico sul sito casa.governo.it

La campagna è stata promossa dal MEF in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, oltre che con l’ABI e con la CONSAP Spa, con cui il Dipartimento del Tesoro lavora a stretto contatto nonché con gli ordini professionali e con diverse associazioni di categoria e dei consumatori interessate al settore dell’abitare.

Nell’ambito della campagna #casaconviene sono stati realizzati dal Dipartimento del Tesoro dei webinar sui Fondi del Dipartimento del Tesoro per i mutui prima casa per rispondere direttamente alle domande dei cittadini. Nell'ultimo seminario on line svolto il 9 ottobre 2017 e seguito da circa 330 partecipanti, esperti del MEF (Ministero dell'Economia e delle Finanze), dell’ABI (Associazione Bancaria Italiana) e dell’AIR (Agenti Immobiliari Riuniti), in diretta via internet, hanno illustrato come accedere alle garanzie statali per l’acquisto della prima casa, quali servizi offrono le agenzie immobiliari quando si compra con un mutuo la prima casa, come e quando richiedere la sospensione del pagamento delle rate del mutuo in caso di temporanea difficoltà economica.

Grazie anche a tutte queste iniziative il Fondo di garanzia ha registrato un significativo e costante aumento delle domande, a marzo 2018 sono state inviate circa 300 domande al giorno, con un totale di 40.432 mutui accessi grazie alla garanzia dello Stato per un valore pari a 4,5 miliardi di euro.

Fondo di garanzia mutui per la prima casa: risultati al 31 marzo 2018

Dalla data di operatività del Fondo, gennaio 2015, fino al 31 marzo 2018 sono state accolte 58.501 domande di accesso alla garanzia dello Stato per comprare la prima casa, per un totale di 3,3 miliardi di euro.
 

Fondo di garanzia mutui per la prima casa: risultati al 31 marzo 2018

Tra novembre 2010 e settembre 2017, il “Fondo di solidarietà per l’acquisto della prima casa” del Ministero dell’Economia e delle Finanze ha consentito a 38.968 famiglie in difficoltà economiche di sospendere per 18 mesi il pagamento delle rate del proprio mutuo.

La disponibilità residua del Fondo, con riferimento alla dotazione complessiva di € 80 mln, risulta pari a € 25,4 mln, al netto sia dei fondi impegnati a fronte delle domande di sospensione accolte dall’inizio dell’attività a tutt’oggi (€ 51,1 mln) sia delle domande in attesa di istruttoria (€ 0,01 mln) sia degli oneri e dei costi di gestione contenuti nella previsione di costi allegata al nuovo atto aggiuntivo (€ 3,5 mln IVA inclusa).

Fondo di Solidarietà per i mutui prima casa - numero finanziamenti sospesi per anno

Il Fondo di solidarietà per i mutui per l’acquisto della prima casa consente di beneficiare della sospensione relativamente ai mutui ipotecari di ammontare non superiore a €250 mila in base ai sensi dell'art.2, comma 476 della Legge 244/2007, la sospensione è prevista per i mutui erogati per l'acquisto dell'abitazione principale, non sono, pertanto, ammessi mutui erogati solo per ristrutturazione o costruzione.
 

 

casa conviene

Contenuti correlati