Introduzione sezione Partecipazioni delle PA: intesa fra Mef e Corte dei Conti su attuazione Tusp

Partecipazioni delle PA: intesa fra Mef e Corte dei Conti su attuazione Tusp

Formalizzata la cooperazione avviata fra il Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze e la Corte dei Conti per rafforzare l’efficacia delle rispettive attività di monitoraggio e controllo sull’attuazione del Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica (D.Lgs. n. 175/2016 - TUSP). È quanto prevede il Protocollo d’intesa sottoscritto dal Presidente della Corte dei Conti, Guido Carlino, e dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, nell’ambito della reciproca collaborazione istituzionale finalizzata alla tutela dell’equilibrio economico-finanziario del settore pubblico e alla corretta gestione delle risorse collettive.

 

Il Protocollo rinnova l’impegno che il Dipartimento del Tesoro ha assunto, in virtù di una precedente Intesa, con la Corte dei conti in merito alla condivisione e alla fruibilità delle informazioni e dei dati relativi alle partecipazioni detenute dalle Amministrazioni Pubbliche.

 

Viene inoltre consolidata la collaborazione tra la Struttura individuata presso il Dipartimento del Tesoro per il monitoraggio sull’attuazione del Testo unico partecipate e il Gruppo di lavoro congiunto ‘Sezioni riunite in sede di controllo – Sezione delle autonomie – Sezione controllo enti’, costituito con decreto del Presidente della Corte dei conti, con l’obiettivo di garantire una uniforme applicazione delle disposizioni previste dal decreto legislativo n. 175/2016 e di adottare forme armonizzate di comunicazione istituzionale al fine di favorire l’adempimento spontaneo alla normativa di riforma del settore delle società a partecipazione pubblica.

Conenuti Correlati